Trend digitali: cosa succederà su internet nel 2014?

Cosa si aspettano esperti di marketing e professionisti di internet per il 2014?

Nei giorni scorsi Econsultancy, agenzia di marketing, e Adobe hanno pubblicato uno studio interessante sui “trend digitali 2014”.

In pratica, attraverso le interviste a oltre 2500 professionisti del marketing e di internet (per il 37% inglesi, per il 25% del resto d’Europa, per il 16% asiatici e per il 6% nordamericani), alla fine del 2013 si è cercato di comprendere che cosa ci si può aspettare nel 2014 riguardo a questi canali. I risultati della ricerca sono molto significativi sia per chi lavora in questo settore sia per chi pensa di puntare sul web come canale di comunicazione e marketing per l’anno appena iniziato, per questo abbiamo pensato di proporla anche ai lettori del blog NSAi.

Il primo dato che balza agli occhi è che chi si occupa di marketing crede che in questo 2014 sarà molto importante la “customer esperience”, ovvero tutta la gamma di esperienze che i clienti vivono entrando in relazione con il prodotto o con il servizio, con una definizione molto ampia che comprende sia la fase di vendita che la fase di utilizzo dello stesso. In questo Internet e i social network giocheranno un ruolo fondamentale: poter proporre un marketing online di qualità, un’esperienza personalizzata per il singolo cliente o potenziale tale, sarà la strategia più vincente.

Insieme alla customer esperience bisognerà fare molta attenzione anche allo sviluppo del “mobile” (grazie a una diffusione sempre più capillare degli smartphone) e al marketing dei contenuti, su cui dovrà particolarmente puntare chi fa attività Business to Business.

Nel B2B, infatti, la capacità di veicolare informazioni utili all’utente, che poi potrà trasformarsi in cliente (testi, immagini, video, attraverso i blog o o i social) è una strategia di marketing che entusiasma tutti gli esperti.

Bisognerà “provare”. Bisognerà sperimentare per trovare quello che funziona. Perché nel digitale le regole non sono ancora scritte e i casi di successo sono ancora solo una minoranza. Le aspettative del consumatore, ormai, secondo una buona parte di esperti superano la capacità di innovazione delle aziende. Anche per questo chi vuole rimanere sul mercato dovrà attrezzarsi sempre meglio nel curare il proprio marketing.

 

E tu, sei pronto per affrontare la rivoluzione digitale?

Con passione, il team di NSAi